Meeting Del Mare 2016

Meeting del Mare 2016: 50%

Eravamo emozionati, dopo tanti anni tornavamo sul palco del Meeting del Mare 2016, per la sua ventesima edizione, ad un orario importante, con pezzi nuovi: purtroppo qualcosa è andato storto.




Siamo onesti, sul palco il diavolo (e la fretta) ci ha messo il suo, costringendoci ad un’esibizione al 50% delle nostre potenzialità: le cuffie di Cri (appena comprate) hanno avuto un guasto, rendendogli impossibile seguire il clic, le sequenze in spia erano assenti, come la chitarra di Anto, la pedaliera di Fonzo ha cominciato ad impazzire con la corrente Phantom, rendendola inutilizzabile… Insomma, tutto quello che poteva andare storto è andato storto e ci dispice davvero tanto per no navervi potuto proporre uno spettacolo così come lo avevamo provato.

Ci rimane la bellezza della location di Marina di Camerota e del Cilento, oltre la gioia di avere avuto la conferma che i fedelissimi ci sono sempre… Quelli che se urliamo “Stamm”, rispondono “Street”!

Facciamo come sempre i complimenti all’organizzazione per l’impegno e l’ospitalità, certo… Non neghiamo che concedere qualche minuto in più ai “gruppi emergenti” per fare almeno un line check non sarebbe male: in fondo la manifestazione è pensata per loro (noi). Con solo 2 minuti in più avremmo potuto risolvere un po’ tutto, ma va bene così, capiamo che una macchina così grande, com’è il Meeting del Mare, è davvero difficile da gestire.

Desideriamo ringraziare il caro Amico Alfredo per aver reso questi due giorni ancora più belli, concedendoci un’ospitalità “Araba” nell’anima!!!

Ora ci concentriamo sulle regustrazioni dei nuovi brani, crediamo molto nel nuovo progetto e come sempre guardiamo avanti.

KEEP ON ROCKING!!!

Commenta con Facebook

commenti