Esa Abrate Ci Da Speranza - VD BLOG

Esa Abrate ci da speranza

Esa Abrate è un giovane musicista siciliano, abbiamo letto di lui in rete e ci ha dato speranza: questo post va direttamente nella categoria “Ci Piace”, con tanto di tappeto rosso ed annuncio all’entrata.

Esa poco tempo fa ha diretto un orchestra, lui giovane diciasettenne, nella grande chiesa di San Nicolò l’Arena, ha guidato duecento ragazzi delle quattro orchestre e cori giovanili riuniti per dire no alla mafia, alternandosi con una coetanea, Carolina Eguez.

Perchè ci piace, perchè ci fa sperare?

Perché è bravo? Abbiamo visto un video (che linkiamo in fondo) e lo è, ma non è per quello. Perché è giovane? Lo è, ma ce ne sono tanti di gioovani e bravi musicisti.

“Perché è extracomunitario”, dai che qualcuno questa risposta se l’è data… Fuocherello, se non fosse che Esa non solo è un cittadino europeo ma, essendo cresciuto in Sicilia, pensiamo sia anche un bel “Terroncello” esattamente come lo siamo noi… Orgogliosamente parlando, ovvio!

Ci da speranza perché ci da la possibilità di dire “Ehi, allora si può”, immaginandolo pronunciato nel dialetto siciliano più stretto, che per un attimo ci fa dimenticare anche l’altisonante “Yes We Can”!

Il riferimento al Presidetne USA Obama è voluto, perché è qui che volevamo arrivare: pur con tutti i grandi problemi, non si può negare che gli Stati Uniti ci abbiano saputo fare con l’integrazione, facendone la loro spina dorsale e più grande ricchezza (sempre sperando, a breve, che alle urne no ndecidano di tornare indietro di secoli).

Noi che viviamo in un paese “in via di emancipazione”, non possiamo che sperare che questo accada anche da noi, perché diverse culture vogliono dire maggiore “concorrenza esistenziale” e quindi un costante miglioramento del “prodotto umano”.

Esa, con un’infanzia assai difficile, ha trovato nei suoi genitori una possibilità di riscatto e nella Musica ha realizzato quella potenzialità: tutto questo è eccitante e siamo ansiosi di sentire altre storie come questa.

Oggi si chiama Esa Abrate, musicista in Italia; Domani potrebbe essere Gennaro Esposito, pizzaiolo in Svezia… Beh, si sa che la Musica passa sempre per prima oltre una frontiera.

Esa abrate ci fa sperare perché potrebbe essere ognuno di noi!

Fonte: http://goo.gl/s6ipS3

Video esibizione Esa: https://goo.gl/JLgd9b

Commenta con Facebook

commenti